Bello, eh?

Sfatiamo il primo mito.

Farsi bucare la lingua NON FA MALE. Non senti niente. O meglio, senti qualcosa di freddo che ti attraversa il muscolo. A seconda delle persone può anche essere una piacevole sensazione.

I fastidi vengono dopo. Le indicazioni del piercer sono:

– Non si può bere alcol né fumare per i primi 3-4 giorni

– Non si possono mangiare: cose solide, cose troppo calde, cose piccanti, cioccolato. Irritano.

– La lingua gonfierà.

– La lingua diventerà viola/bianca/gialla.

– Bisogna usare un collutorio SENZA ALCOL.

– Non si può praticare sesso orale per le prime 2 settimane.

Ecco il vero momento di panico. Per un attimo sei sul punto di dire stop, basta, non se ne fa più niente, o semplicemente di scappare a gambe levate. Poi resti. Hai sicuramente una faccia da ebete quando pensi “Non si può mangiare niente!”. In realtà non è così. Cosa mangiare dunque?

Consigli:

– Mangiare tanto gelato. È freddo, morbido,  fa sicuramente bene. Evitare i gusti troppo dolci i primi tempi.

– Gli omogeneizzati! Quale grande invenzione. Carne,  frutta, verdura, tutto concentrato in piccoli e comodi vasetti.

Zuppe. Opportunamente raffreddate, certo. E preferibilmente senza pezzettini. Io consiglio le vellutate Knorr, tipo questa o questa o questa. Sono buone e saziano.

Latte, yogurt, formaggi freschi morbidissimi non si risparmiano. La parola d’ordine è freschiemmorbidi.

Succhi di frutta e frullati ammaifinire.

Ho dimenticato qualcosa? Mi sembra di no.

Per quanto riguarda l’igiene, consiglio di lavare i denti ogni volta che si consuma un pasto. Gli sciacqui con il collutorio (ripeto, deve essere senza alcol!) vanno fatti dopo i tre pasti principali (colazione, pranzo e cena). Un buon collutorio è l’Alovex. Ha un effetto cicatrizzante (viene usato per le lesione tipo l’afte).

Ah, piccola aggiunta: i primi 3-4 giorni parlerete come dei deficienti per via della lingua gonfia. Perché gonfierà. Infatti il piercer vi metterà una prima sbarra che è molto lunga appunto per lasciare spazio alla lingua che diventerà circa una bistecca. Poi vi dirà di tornare dopo 2 settimane per cambiare con una barra più corta. Io dico: aspettate almeno 3 settimane. Non si è mai troppo sicuri.

Se tutto va bene, dopo una settimana o poco più potrete ricominciare a mangiare e a parlare normalmente.

Mi raccomando, sempre attenti, non siate superficiali. Ne va della vostra salute!

Curate, curate, curate!

A.S.

Annunci